Lazio in festa

Sagre, Fiere, Feste ed Eventi della regione Lazio


| Altri
  

Dettagli evento:

Jun 17 2022
Jul 22 2022

BEETHOVEN FESTIVAL SUTRI 2022 XXI edizione

Letture: 440 - Concerti a Sutri - VT



ATTENZIONE: Questo evento si è svolto nel PASSATO!!
Sai se verrà riproposto? SEGNALACELO tu stesso!

Approfondimenti: INSERISCI un approfondimento
dove: Sutri
data: da Friday 17 June 2022, alle 18:00
a Friday 22 July 2022, alle 19:30
intrattenimenti:
info sul luogo: L'evento si svolge al coperto
Organizzazione: Non definito
Referente: Non definito
E-mail: Contatta il referente
Telefono: 3533756855
BEETHOVEN FESTIVAL SUTRI 2022 XXI edizione
Descrizione evento: Sullo sfondo giallo del 21° cartellone, risaltano i nomi dei protagonisti del Beethoven Festival Sutri 2022, che inizierà il 18 giugno per accompagnarci fino al 23 luglio con nove prestigiosi concerti. Anche quest’anno la manifestazione, organizzata con il contributo del Comune di Sutri, della Fondazione Carivit e della Banca Lazio Nord, si caratterizzerà per la particolare attenzione nella scelta dei protagonisti nonché nella qualità e varietà dei programmi. Sutri tornerà ad essere il palcoscenico per la grande musica da camera, rinnovando il meraviglioso connubio tra l’arte musicale e l’architettura romanica della bellissima Chiesa di San Francesco che ospiterà la maggior parte degli appuntamenti.
La manifestazione si inaugurerà sabato 18 giugno ore 19 nella Chiesa di San Francesco a Sutri con il violinista Carlo Maria Parazzoli, spalla dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, e la pianista Anna Lisa Bellini. Il programma, dal titolo “Da Beethoven al Novecento”, sarà dedicato a tre grandi capolavori cameristici: la Sonata op.30 n.1 di Beethoven, i Quattro pezzi romantici op.75 di Dvorak, quattro splendide miniature, e la Suite Italienne di Igor Strawinsky, di cui ricorre il 140° anno dalla morte, tratta dalla Suite Pulcinella che fu composta esattamente un secolo fa.

Il secondo concerto darà spazio ai giovani, per sostenere e incoraggiare la passione nel dedicarsi alla musica con l’obiettivo di farne il mestiere del loro futuro. L’appuntamento, martedì 21 giugno ore 19 Chiesa di San Francesco a Sutri (ingresso libero), è inserito nell’edizione 2022 della “Festa Della Musica” con dedica alla straordinaria persona di David Sassoli.  Protagonisti saranno giovani pianisti allievi del Liceo Musicale “S. Rosa da Viterbo”, uno dei quali esibitosi recentemente alla manifestazione “Grazie Maria Tipo” presso il Conservatorio di Firenze, in occasione del 90° compleanno della grande pianista. Verranno interpretati capolavori di autori quali Mozart, Beethoven, Chopin, Liszt, Ravel e Bartok.

Sabato 25 giugno, ore 19 Chiesa di San Francesco, sarà la volta del primo dei due recital pianistici in cartellone. Protagonista il pianista Giacomo Dalla Libera che interpreterà un programma dal titolo “Tra Mozart e Chopin”, imperniato sulle figure dei due grandi compositori. Dalla Libera eseguirà la sonata in do maggiore K330, decima tra le sonate pianistiche del genio di Salisburgo, e le Quattro mazurche op.24, le due Polacche op.26 e le due Polacche op.40 di Chopin.

Il secondo recital pianistico, dal titolo “Il pianoforte poetico”, sarà affidato all’interpretazione di Maurizio Moretta che eseguirà brani del repertorio più conosciuto e di successo della storia del pianoforte. Il concerto è in programma venerdì 1° luglio ore 19 Chiesa di San Francesco Sutri e si aprirà con la fantasia in re minore K397 di Mozart, seguita dalla celeberrima Sonata quasi una fantasia “Al chiaro di luna” di Beethoven e la Fantasia – Improvviso op.66 di Chopin, brani immortali nell’immaginario pianistico. Seguiranno i notturni op. 9 n.2 e op.27 n.2 di Chopin, l’Arabesque n.1 di Debussy, per concludere con i Tre preludi di Gershwin.

Il quinto appuntamento, organizzato in collaborazione con la Direzione Regionale dei Musei del Lazio, vedrà protagonista l’Ensemble “I flauti di Toscanini”, diretto da Paolo Totti. L’evento, dal titolo “Flauti all’Opera”, si terrà nella Sala di Giove del prestigioso Palazzo Farnese di Caprarola, domenica 3 luglio ore 18. Come suggerito dal titolo, il programma sarà un viaggio tra i grandi capolavori della vocalità italiana dal Rinascimento a Puccini, magistralmente trascritti per ensemble di flauti, dall’ottavino al flauto contrabbasso.

 “Lieder ohne worte, suggestioni di tardo Ottocento” è il titolo del sesto concerto che vedrà sul palco il violista Gianluca Saggini, prima viola de I Solisti Aquilani, e la pianista Anna Lisa Bellini, sabato 9 luglio ore 19 nella Chiesa di San Francesco a Sutri. In apertura verranno eseguiti alcuni Lieder di Brahms nella trascrizione per viola e pianoforte, seguiti dai Tre Pezzi fantastici di Reinecke. La seconda parte del programma sarà interamente dedicata alla Sonata op.120 n.2 di Brahms, uno degli ultimi suoi lavori e sorta di testamento spirituale.

Vincenzo Bolognese, primo violino del Teatro dell'Opera di Roma, darà vita a un evento interamente dedicato al repertorio per violino solo, lunedì 11 luglio ore 19 Chiesa di San Francesco a Sutri.  L’appuntamento porta il titolo “La storia del violino” e, attraversando sei secoli di evoluzione della tecnica violinistica dal 1670 al 2021, offrirà un programma di ampio respiro: la Passacaglia di Biber, la Ciaccona dalla Partita n.2 di J. S. Bach, il Labirinto Armonico di Locatelli, Nel cor più non mi sento di Paganini, la Sonata n. 6 di Ysaÿe e le Variazioni su "A quell'amor ch'è palpito" dalla Traviata di Verdi, composte nel 2021 da Guido Mario Scappucci.

Protagonista il Belcanto nel penultimo appuntamento dal titolo “DIVAS…Donne in Musica” che, sabato 16 luglio ore 19 Chiesa di San Francesco a Sutri, vedrà sul palco il duo formato dal soprano Samantha Sapienza e dalla pianista Nadia Testa. Il concerto condurrà il pubblico in un viaggio raffinato lungo le passioni e i drammi dell’opera italiana, attraverso celeberrimi brani e arie di Donizetti, Zandonai, Puccini, Pinsuti, Verdi, Mascagni e Catalani.

Una rara preziosità può essere considerata l’impaginazione del concerto conclusivo dal titolo “I quintetti dell’800 viennese”, sabato 23 luglio ore 19 Chiesa di San Francesco a Sutri.   La formazione che si esibirà nasce dall’incontro di cinque interpreti, alcuni dei quali residenti nel territorio della Tuscia: Luigi De Filippi violino, Nico Ciricugno viola, Adriano Ancarani violoncello, Stefano Corato contrabbasso e Anna Lisa Bellini pianoforte. Verranno eseguiti il Quintetto op.87 di Hummel e il Quintetto “La Trota” di Schubert, due pietre miliari tra i più noti capolavori cameristici.  

Concerti 18.06, 25.06, 01.07, 09.07, 11.07, 16.07, 23.07 Biglietto unico 12 Euro.
I biglietti si possono acquistare all'ingresso a partire da un'ora prima dell'inizio dei concerti.
Concerto 21.06 ingresso libero. Concerto 03.07 Biglietto di ingresso a Palazzo Farnese di Caprarola: Euro 5.
Informazioni più dettagliate sul sito ufficiale della manifestazione www.beethovenfestivalsutri.com
Contatti: Associazione Amici della Musica di Sutri – 353.3756855 - info@beethovenfestivalsutri.com  
Ufficio stampa - 348.1032586 - comunicazione@beethovenfestivalsutri.com

Nei pressi di questo evento puoi:
Mangiare Bere Dormire Divertirti Rilassarti Informarti Altro

Commenta e condividi attraverso Facebook!



Sfoglia:



Utilità:


Ultimi eventi inseriti
Approfondimenti
Aprire un'agenzia di organizzazione...
Definire ambito. Sbrigare faccende burocratiche. Trovare...
Aprire un'agenzia di organizzazione eventi è sicuramente un'ottima idea, soprattutto se si sceglie...
Di che si tratta
Si tratta di un recital sulla nascita di Gesù visto dalla parte della proprietaria della stalla...
Come conoscere il proprio livello di...
Cosa c'e' da conoscere. Gli strumenti a disposizione
Tutti coloro che hanno studiato o che si sono approcciati almeno una volta per motivi di lavoro...
Ultimi Redazionali
Inizia al meglio la tua estate 2022...
Una grande offerta all inclusive per le tue vacanze sulla...
Nella splendida città di Senigallia, ad un passo dalla famosa “Spiaggia di Velluto” si...
Il meteo oggi nel Lazio
Meteo Lazio